Magnesio per combattere le mestruazioni dolorose

mestruazioni

Le mestruazioni dolorose rappresentano un problema che affligge molte donne.  Sono note come dismenorrea, che letteralmente significa “mestruazioni difficili” e questi spasmi si verificano mensilmente, quando la parete uterina espelle il sangue e l’utero si contrae. Il dolore può essere localizzato nell’addome inferiore, ma può interessare anche la parte inferiore della schiena, la vulva, e allo stesso modo irradiarsi verso le cosce.

Questo dolore è spesso accompagnato da mal di testa, vertigini, nausea, vomito e diarrea e può iniziare fino 24 ore prima dell’arrivo delle mestruazioni e di solito dura per le prime 48 ore una volta che la mestruazione inizia. Alcune donne invece, avvertono questi spasmi fino 72 ore prima dell’arrivo del ciclo. In presenza di forti dolori, anche l’umore è altalenante e disturbano qualsiasi attività quotidiana. Per placare gli spasmi mestruali, può essere d’aiuto integrare il magnesio nella propria alimentazione.

 

A cosa serve il magnesio

Il magnesio è un sale minerale fondamentale per tantissimi processi del nostro organismo tra i quali la regolazione dell’umore, la gestione della forza fisica e la concentrazione.  E’ importante poiché rende capaci i tessuti ad espellere i liquidi in eccesso, ed è, pertanto, necessario anche per combattere la ritenzione idrica.

La perdita di magnesio, che avviene con la sudorazione e l’urina, porta facilmente ad un senso di stanchezza e spossatezza. Una sua carenza da spesso come primo sintomo il mal di testa, disturbo frequente anche nella sindrome premestruale. Il fabbisogno giornaliero di magnesio che una donna dovrebbe assumere va dai 150 ai 500 mg al giorno, necessari per affrontare la giornata.

 

Sintomi da carenza di magnesio

Mal di testa

Uno dei disturbi fisici tipici di una carenza da magnesio è la sindrome premestruale dove entrano in azione i tipici sintomi premestruali che si manifestano circa una decina di giorni prima della comparsa del flusso mestruale, con spiacevoli mal di testa.

 

Nervosismo

Un altro sintomo che caratterizza una carenza da magnesio riguarda i cambiamenti d’umore.  Quando i livelli di magnesio non raggiungono la dose ideale all’interno del nostro corpo, sono molto frequenti alterazioni psicoemotive come nervosismo, insonnia, pessimo umore ed una elevata irritabilità. Se i livelli di magnesio sono troppo bassi, saranno inevitabili stanchezza, tristezza e irritabilità.

 

Ritenzione idrica

La ritenzione idrica è la principale responsabile dell’aumento di peso nei giorni che precedono la comparsa del ciclo. Il magnesio infatti, è legato anche alla capacità dei tessuti di trattenere i liquidi, in quanto, se i livelli di magnesio sono bassi, viene aumentato il livello del sodio nel nostro organismo che è il vero responsabile della fastidiosa sensazione di gonfiore e dell’aumento di peso che precede l’arrivo delle mestruazioni.

 

Spossatezza

Nel caso in cui i livelli di magnesio si presentino bassi, non si avrà la giusta concentrazione, ma ci si sentirà privi di forze e senza energia. Il magnesio viene perso abbastanza velocemente attraverso il sudore e l’urina, ed è per questo motivo che, quando fa caldo è più facile sentirsi stanche e spossate. Per mantenere alti i livelli di magnesio nel corpo e quindi combattere in maniera del tutto naturale i sintomi premestruali bisogna mangiare cibi ricchi di magnesio come i cereali integrali, le proteine di origine vegetale, spezie ed erbe aromatiche, frutta secca, cioccolato.

 

Come assumere il magnesio

Il fabbisogno giornaliero di magnesio (che troviamo negli alimenti) utile non solamente per  curare i sintomi premestruali, ma per essere in salute, variano dai 150 ai 500 mg al giorno a seconda dell’età. In aggiunta, è possibile assumere il magnesio attraverso degli integratori (magnesio citrato, magnesio marino, compresse e capsule).

[amazon_link asins=’B01FY4ZQHI,B01D58042W,B01LYBEVYY,B01AILBUPY,B015SMESFW,B00D3HVFR4,B00I6M1LS4,B06Y3DH5ZS,B01C12UXDS’ template=’ProductCarousel’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fae33248-986d-11e7-8b59-3fa2e36a5c89′]

Commenti

CONDIVIDI
Amante della scrittura, degli animali e dei viaggi, non vede l'ora di poter scrivere, raccontando delle future esperienze che vivrà in giro per il mondo. Una nomade digitale senza radici, curiosa e determinata a raggiungere i propri obiettivi.