Menopausa, facciamo un po’ di chiarezza

Parliamo spesso di menopausa e di distrurbi e fastidi ad essa collegati, ma di cosa si tratta esattamente? Sostanzialmente la menopausa rappresenta la fine del ciclo mestruale e di conseguenza la fine del periodo fertile di una donna.

Cerchiamo ora di fare chiarezza sull’argomento e di rispondere alle domande più frequenti.

Menopausa, 8 cose da sapere

1La menopausa arriva improvvisamente?

No, la menopausa corrisponde all’ultima mestruazione di una donna, ma prima vi è un periodo di premenopausa, detto anche climaterio che può durare tra i 5 ed i 10 anni. Cosa accacde in questo periodo? La mestruazione diventa irregolare, il flusso può essere molto abbondante un mese e molto scarso il mese successivo.

2A quale età arriva la menopausa?

È impossibile da determinare con certezza. I fattori che influenzano la comparsa sono davvero tanti, solitamente però avviene tra i 45 ed i 53 anni di età. È stata confermata, però, l’importanza del fattore genetico. Madri e figlie, infatti, entrano in menopausa più o meno alla stessa età. Tra i fattori che comportano un abbassamento dell’età troviamo il fumo, le cattive abitudini di vita ed alimentari, lo stress, una statura al di sotto della media o anche gravi patologie delle ovaie.

Quando la menopausa arriva prima dei 40 anni, si parla di menopausa precoce. Se, invece, arriva dopo i 55 anni, parliamo di menopausa tardiva. Quest’ultima è legata alla genetica, come dicevamo, alle gravidanze ed al sovrappeso.

3Quali sono i sintomi più diffusi della menopausa?

Come posso capire quando arriverà la menopausa? I sintomi sono tanti e spesso non diversi da donna a donna, tuttavia ce ne sono alcuni in comune più o meno a tutte. Quali sono?

Ciclo mestruale irregolare: la mestruazione non compare più ogni 28 giorni, bensì ogni 20/24 giorni e presenta delle irregolarità anche in merito al flusso.

Umore instabile: avete raggiunto i 50 anni e spesso vi sentite nervose, tristi o in ansia senza un reale motivo? Probabilmente state per entrare nel periodo della menopausa. Tutto dipende dallo squilibrio ormonale che questo importante evento, porta nel corpo delle donne.

Insonnia: anche i disturbi del sonno sono molto diffusi in questa fase. Capita di svegliarsi nel mezzo della notte, di sudare mentre si dorme o, anche, di fare fatica ad addormentarsi. Tutto normale, si tratta di un periodo transitorio.

Sessualità differente: anche la sessualità cambia. Spesso si assiste alla secchezza vaginale con conseguente calo del desiderio a causa del dolore che i rapporti possono provocare. Se il problema persiste, sarebbe meglio contattare un ginecologo che saprà consigliarvi ed aiutarvi a vivere bene questa nuova dimensione della sessualità.

4Quali accorgimenti posso prendere?

La menopausa, ovviamente, non si può evitare. Ma ci sono dei piccoli accorgimenti da assumere che possono aiutare a vivere al meglio la fine dell’età fertile. Ad esempio, andrebbe corretta o rivista l’alimentazione. La menopausa comporta una diminuzione degli estrogeni che hanno il compito di proteggere i vasi sanguigni. Inoltre, questo influenza negativamente anche l’assunzione di calcio. Cosa fare? Via libera alla luce solare, ai cibi privi di troppi grassi e zuccheri, all’attività fisica ed ovviamente sarebbe meglio evitare fumo e alcol.

5Commenti

CONDIVIDI
Studentessa di Giurisprudenza appassionata di diritto di famiglia e di tematiche femminili.