Come ritardare il vostro ciclo mestruale

Come-ritardare-il- vostro ciclo mestruale

Sarà capitato a molte donne di pronunciare la frase: proprio adesso doveva arrivarmi il ciclo? Magari vi trovavate in procinto di partire per una vacanza al mare o alla vigilia di un appuntamento galante. Sembra proprio che ci sia una spiegazione alla coincidenza delle mestruazioni, con il periodo delle tanto attese ferie. In realtà, si tratta spesso di una questione psicologica e a volte, è soltanto una semplice coincidenza. Infatti capita a molte donne di veder arrivare la tanto odiate mestruazioni, magari poco prima di un impegno importante, oppure durante una vacanza di relax.

Sapevate che esistono dei modi per ritardare il vostro ciclo e godervi finalmente le ferie che avete tanto desiderato? Sono dei metodi già conosciuti dalle sportive, che li utilizzano per posticipare le mestruazioni, prima di affrontare delle competizioni  importanti. Allo stesso modo, le astronaute usano alcune tecniche per posticipare il ciclo (ad esempio la pillola anticoncezionale), come ha affermato la stessa Samanta Cristoforetti. Quindi, per poter godere appieno delle vostre vacanze ed evitare i classici sintomi che le mestruazioni portano con se, ecco dei metodi che vi aiuteranno a ritardare il ciclo mestruale.

 

Rimedi di natura farmacologica

Prolungate l’utilizzo della pillola anticoncezionale

La pillola anticoncezionale è uno dei metodi più efficaci. Se si assumono dei contraccettivi in maniera continuata, il sanguinamento mestruale tenderà a non presentarsi più. Al posto di  assumere 1 pasticca al giorno per 21 giorni, dovreste prolungate il tutto per altri 7. In questo modo otterrete una settimana in più. Un altro metodo, sempre in campo pillola anticoncezionale, è quello di assumerne due scatole, una appresso all’altra, senza fare una pausa nel mezzo. Naturalmente, non dovrete fare di testa vostra, poiché la pillola è pur sempre un farmaco. Contattate quindi  il vostro ginecologo prima di un’assunzione continuata.

Optate per il noretisterone

Questo è un farmaco che viene usato ormai da diversi anni per regolarizzare il ciclo mestruale. Con il noretisterone è possibile anticipare o posticipare il ciclo e solitamente non ha grandi controindicazioni. Ovviamente la sua prescrizione deve essere valutata attentamente dal vostro medico di fiducia.

Rimedi naturali

Fate una bella doccia fredda

Questo è un metodo che vi aiuta a ritardare il vostro ciclo solo per poco tempo, non più di qualche giorno. La doccia fredda crea uno choc al corpo e tende a posticipare, seppur per poco, le mestruazioni. Potreste adottare questo rimedio, nel caso in cui non vogliate che le mestruazioni si presentino in una giornata particolare. State attente però a non farla dopo aver mangiato. Va fatta solo a stomaco vuoto o dopo che il processo digestivo si è ultimato.

Praticate dell’attività fisica

Fare sport quotidianamente e spesso, può aiutarvi a ritardare il ciclo.  Aumentando il ritmo e la potenza, infatti, il corpo è più stressato e le mestruazioni potrebbero ritardare. Naturalmente l’attività fisica, non va fatta soltanto una volta, ma in maniera costante, aumentandone l’intensità. Non dovrete però esagerare perché uno sport eccessivo, può comportare fenomeni di amenorrea, quindi  un’ assenza prolungata (anche per diversi mesi) delle mestruazioni.

Evitate i cibi piccanti

Sebbene non esistano delle basi scientifiche, alcune credenze popolari considerano gli alimenti piccanti come dei cibi consigliati per favorire l’arrivo delle mestruazioni. Quindi, se il vostro intento è quello di ritardare il ciclo, dovreste evitare gli alimenti piccanti. Infatti il pepe, il peperoncino e la paprika, innalzano la temperatura corporea e quindi possono agevolare la comparsa delle mestruazioni.

Assumete tinture di capsella e centofoglie

Queste erbe, che si trovano essiccate in farmacia, possono essere un valido aiuto per ritardare il ciclo mestruale. Aiutano quindi a regolare la durata e l’intensità delle mestruazioni.

Adesso siete a conoscenza di alcuni metodi per posticipare il ciclo mestruale in determinate circostanze. Attenzione però a non farlo di continuo perché, le mestruazioni sono un fenomeno naturale e fisiologico nella donna e devono fare comunque il loro corso.

 

Commenti

CONDIVIDI
Amante della scrittura, degli animali e dei viaggi, non vede l'ora di poter scrivere, raccontando delle future esperienze che vivrà in giro per il mondo. Una nomade digitale senza radici, curiosa e determinata a raggiungere i propri obiettivi.